IN EVIDENZA: La chat è aperta a tutti!FacebookYouTubeTwitter
Zero Difetti

Invisible body disabilities - Le disabilità invisibili

Invisible body disabilities è il progetto fotografico di Chiara De Marchi che parla di persone che, con coraggio, hanno deciso di mostrare le loro malattie invisibili ma ugualmente invalidanti.

Invisible body disabilities

Tante sono le malattie che non lasciano segni: dall'endometriosi alla rinite, fino a una serie di malattie intestinali croniche come il Morbo di Crohn e la Colite Ulcerosa di cui, spesso, non si parla. Perché sintomi e conseguenze, spesso imbarazzanti, sono ancora considerati tabù da parte di chi ne soffre.

Era il 2009 quando a Chiara hanno diagnosticato la rettocolite ulcerosa e un'invalidità del 49%. La prima cosa che ha provato è stata la paura. Poi il disagio. E, poi, è nato Samuele e, con lui, un'idea: quella di creare un progetto fotografico che parlasse delle malattie invisibili e di chi, come lei, ne soffre.

Invisible bodies disabilities, IBD è un progetto che vuole essere un mezzo di comunicazione, vuole abbattere i tabù, ma soprattutto di speranza con la missione di essere la più grande sorgente di voci di persone di tutto il mondo affette da Invalidità Invisibili registrate sui loro corpi e sulle loro vite, attraverso fotografie e testimonianze, storie raccontate e video.

Lo scopo primario del progetto IBD è la sensibilizzazione e la presa di coscienza sulle invalidità invisibili, attraverso immagini, video, esperienze e condivisioni. Il movimento coinvolge fotografi di tutto il mondo, per dar voce a tutte le persone che affrontano la loro battaglia, ovunque esse si trovino.

“Le cicatrici, visibili o non, fanno parte di noi, del nostro vissuto, del nostro bottino di guerra: gli ostacoli che la vita ci pone davanti non devono assolutamente essere sinonimo di vergogna o pregiudizio. Cerchiamo di non dimenticare che l’educazione è uno degli strumenti più potenti al mondo ed è totalmente necessario educare al rispetto e alla comprensione, per tutti noi e per le future generazioni che possono essere toccate da questa infinita battaglia.”

Chiara De Marchi

Progetto: http://www.invisiblebodydisabilities.org/

Facebook: https://www.facebook.com/invisiblebodydisabilities/

 

COMMENTI

 

 

 

 

Potrebbe interessarti anche

E' iniziata la quindicesima edizione delle paralimpiadi - Forza Azzurri!

Essere FORTI

Invisible body disabilities - Le disabilità invisibili

Giornata Mondiale dedicata al Cancro del Polmone

La nostra amica Leslye Pario

Spiagge senza barriere: vacanze al mare per tutti

10 Cose che bisogna lasciare andare per essere felici

La ricerca della felicità - parte 1

Essere grati per ciò che abbiamo (video)

Rio 2016, il fantastico spot per le paralimpiadi

I 10 comandamenti nella disabilità

Fiumicino, nasce la prima birra artigianale prodotta dai ragazzi autistici: già in vendita 3.500 bottiglie

Quattro storie di sesso e amore... in carrozzina!

 

 

 © 2020 ZeroDifetti S.r.l.
Noli - Italia
Partita IVA: 01725280091
EMail: supporto@zerodifetti.it
Facebook: https://facebook.com/zerodifetti.it
Twitter: https://twitter.com/zero_difetti
Gestione della privacy
Gestione dei cookies